Come comprare criptovalute?

March 30, 2022

Le criptovalute sono state di gran moda ultimamente. Dalla bolla del mercato nel 2008, hanno attirato sempre più attenzione da parte del pubblico in generale e degli investitori. Questi ultimi sono interessati come asset di crescita a lungo termine, gli speculatori sfruttano la natura volatile delle criptovalute, mentre gli utenti trovano molte applicazioni pratiche. 

Indipendentemente da come intendi utilizzare le valute virtuali, è importante avere una buona ragione per questo. Tuttavia, devi prima acquisire queste criptovalute e questo sarà l’argomento di questo articolo. Alla fine di questa lettura, sarai in grado di conoscere i principali modi per comprare criptovalute e quale è il migliore per te.

Acquistare tramite piattaforme di scambio centralizzate

Il modo più diretto per ottenere valuta virtuale è utilizzare una piattaforma di scambio. Queste piattaforme funzionano più o meno allo stesso modo di una borsa valori. Oggi ce ne sono centinaia su Internet, quindi sceglierne uno può essere problematico.

Quando desideri acquistare una criptovaluta, saresti tentato di cercare su Google e selezionare la prima piattaforma che appare. Tuttavia, così facendo potresti non ottenere i migliori servizi disponibili. Proprio come devi scegliere attentamente il tuo broker online, dovresti fare lo stesso quando scegli uno scambio di criptovaluta. In questo settore, ci sono fattori da considerare prima di iniziare, ma ne varrà la pena.

Fattori da tenere in considerazione nella scelta della tua piattaforma

Abbiamo tutti le nostre preferenze, ma in ogni caso devi assolutamente tener conto dei seguenti elementi: sicurezza dei fondi, criptovalute disponibili, commissioni di transazione, metodi di pagamento proposti, sede della piattaforma, come così come il suo supporto clienti.

Sicurezza del fondo

Sicurezza del fondo

Quando si investe in criptovalute, soprattutto quando si tratta di somme elevate, è importante scegliere una piattaforma che offra un alto livello di sicurezza. In effetti, le piattaforme di scambio vengono regolarmente attaccate dagli hacker. Uno degli esempi più citati di hacking è avvenuto nel 2014 sulla piattaforma Mt Gox in Giappone. Sono andati in bancarotta dopo aver scoperto che gran parte del loro bitcoin era andato perso.

Dopo un’indagine, è stato scoperto che gli hacker avevano silenziosamente sottratto 850.000 bitcoin dal 2011 senza che l’azienda scoprisse il furto. Al valore attuale di $ 12.000, ciò rappresenta quasi $ 11 miliardi in bitcoin. È stato un duro colpo per quello che una volta era il più grande scambio di criptovalute al mondo. Ad oggi, molti clienti di Mt Gox non sono ancora stati in grado di riavere i loro soldi.

Più recentemente, a dicembre 2017, lo Yobit Exchange, gestito da Yapian, ha sospeso le sue attività e ha dichiarato fallimento. La piattaforma era stata hackerata, causando perdite del 17% delle sue risorse. In precedenza, Bitfinex era stato violato, con conseguente perdita di $ 72 milioni in bitcoin.

Tenendo conto del rischio di hacking, è necessario assicurarsi che la piattaforma di criptovaluta attraverso la quale si desidera investire memorizzi le criptovalute dei propri clienti in wallet offline o cold wallet. Questo aiuta a proteggerli dagli hacker. Coinbase e Binance, che fanno parte delle piattaforme che consigliamo, mantengono quasi il 98% delle loro criptovalute in portafoglio offline.

Criptovalute disponibili

Criptovalute disponibili

CoinMarketCap segnala che attualmente ci sono più di 2000 criptovalute! Tuttavia, la maggior parte di loro non sono disponibili per il trading, il che significa che non li troverai sulle piattaforme di trading. Anche le piattaforme più grandi non offrono ogni angolo.

Ad esempio, Binance, che è la più grande piattaforma di volume di scambio, offre solo circa 150 criptovalute negoziabili da più di 508 coppie di valute. La maggior parte delle piattaforme offre molto meno. Coinbase ne offre solo venti. Altre piattaforme meno competitive offrono solo lo scambio di bitcoin. È il caso di Paymium, la piattaforma di scambio francese su cui puoi fare trading solo tra bitcoin ed euro.

Tuttavia, non si tratta qui di guardare semplicemente al numero di criptovalute offerte da una piattaforma di scambio, ma piuttosto a quelle che vorresti acquistare. In questa logica, Paymium potrebbe soddisfare alcuni investitori.

Per coloro che vorrebbero acquistare la criptovaluta UnikoinGold da utilizzare nei casinò online, molte delle piattaforme più grandi non saranno di loro utilità. Quindi non si tratta solo di guardare i numeri, ma devi considerare ciò di cui hai bisogno.

La buona notizia è che la maggior parte delle piattaforme di trading offre le monete più popolari, specialmente quelle della Top 10 di CoinMarketCap. D’altra parte, se devi acquistare una criptovaluta abbastanza specifica, devi assicurarti che la piattaforma che desideri utilizzare la offra.

Commissioni di transazione

Ti sei mai chiesto come fanno le piattaforme di scambio di criptovaluta? Bene, lo fanno addebitando commissioni di transazione. Proprio come il tuo agente di cambio ti addebita una commissione, lo stesso vale per gli scambi di criptovaluta!

Le piattaforme generalmente addebitano una commissione in base al tipo di ordine utilizzato. Le commissioni sono inferiori per gli ordini differiti rispetto agli ordini a mercato. Ciò è dovuto al fatto che quando effettui un ordine differito, aggiungi liquidità al mercato, sei quello che viene chiamato un “maker”. D’altra parte, quando usi un ordine di mercato, riduci la sua liquidità, sei quindi chiamato “acquirente”. Per risparmiare, ti consigliamo di utilizzare gli ordini limite. Ad esempio, quando desideri acquistare bitcoin che è attualmente a $ 12.000, effettui un ordine di acquisto limite a $ 11.900. Pertanto, quando il prezzo scende “leggermente”, il tuo ordine verrà attivato.

Oltre a queste commissioni di negoziazione, ci sono altre commissioni associate a prelievi e depositi. Di solito questi vengono impostati a seconda del metodo utilizzato. Potrebbero esserci requisiti minimi fissati dalla piattaforma.

In termini di costi, Binance è una delle piattaforme più competitive.

Metodi di pagamento

Metodi di pagamento

Per motivi speciali, abbiamo tutti un metodo di pagamento preferito che vorremmo utilizzare per tutti i nostri acquisti online. Alcuni preferiscono usare le loro carte di credito, altri usano bonifici bancari o fornitori di servizi di pagamento come PayPal.

Qualunque sia il metodo che preferisci, assicurati che la piattaforma di scambio lo accetti e che non ti costi troppo. In generale, i bonifici bancari sono il metodo più economico per effettuare un deposito, ma richiedono più tempo dei depositi con carta di credito. Questi sono istantanei, ma i costi possono essere molto più alti. È essenzialmente una scelta tra velocità, efficienza, costi e anonimato. Ci sono appassionati di criptovalute che preferiscono piattaforme che consentono loro di depositare criptovalute in modo anonimo.

Inoltre c’è il fattore velocità. Immagina di aver appena appreso che Facebook sta per lanciare la propria criptovaluta, questo genere di notizie è molto apprezzato dal mercato delle criptovalute ed è generalmente seguito da un aumento di prezzo. Non vorresti aspettare 2-3 giorni per l’elaborazione del tuo bonifico bancario! Pertanto, ci sono molti fattori da considerare oltre alle preferenze personali.

Sede della piattaforma

L’ubicazione della sede della piattaforma di scambio è molto importante, per vari motivi. Il primo riguarda la sicurezza dei fondi. Prendiamo l’esempio dei fornitori di servizi finanziari americani: la legge richiede che siano registrati presso le autorità di mercato e che i fondi dei loro clienti siano assicurati. Questa è un’opzione molto migliore rispetto alla Cina, ad esempio, dove le piattaforme di scambio di criptovaluta sono state bandite, senza lasciare alcuna protezione ai clienti. Inoltre, alcuni paesi non consentono ai servizi esteri di operare senza essere stati prima regolamentati dalle autorità locali.

Assistenza clienti

Infine, c’è il fattore di assistenza clienti. L’assistenza di una piattaforma di scambio è generalmente migliore se puoi avere aiuto in inglese. 

In termini di assistenza clienti, gli sforzi devono ancora essere fatti dalle piattaforme di scambio di criptovaluta in generale. Rispetto ai broker Forex o CFD, l’assistenza clienti per le piattaforme crittografiche non è molto reattiva e talvolta quasi inesistente.

Perché passare attraverso una piattaforma di scambio centralizzata?

Ci sono molte ragioni per cui le persone preferiscono ancora acquistare le loro monete da piattaforme di scambio centralizzate, in particolare per motivi di sicurezza. Nella misura in cui le piattaforme di scambio di criptovaluta devono costantemente affrontare minacce da parte degli hacker, creano fiducia nell’essere istituzioni finanziarie. In questo settore, Coinbase si distingue dai suoi concorrenti essendo registrato con FinCEN negli Stati Uniti. Con tali piattaforme, puoi sentirti più sicuro quando acquisti le tue criptovalute, soprattutto se sono grandi volumi.

Inoltre, una piattaforma di scambio centralizzata ti fornirà anche portafogli in cui puoi memorizzare gli angoli che ottieni. Per la loro conservazione, le criptovalute possono richiedere diversi tipi di portafogli. Tuttavia, una piattaforma di scambio sarà comunque in grado di contenere le monete che forniscono. Le piattaforme centralizzate offrono anche maggiore trasparenza e maggiore liquidità. I prezzi delle criptovalute più popolari sono praticamente gli stessi da una piattaforma all’altra.

Tuttavia, è importante notare che ci sono alcuni limiti, in particolare per quanto riguarda i costi dei negoziati. La piattaforma deve guadagnare denaro per rimanere in attività, quindi addebita commissioni su tutte le tue transazioni. D’altra parte, gli acquisti peer-to-peer sono diretti da persona a persona con solo commissioni minori. Inoltre, le piattaforme crittografiche centralizzate offrono solo criptovalute con grandi volumi di scambio.

Acquisto tramite piattaforme peer-to-peer (P2P)

Sebbene siano molto meno popolari, le piattaforme P2P sono un’alternativa alle piattaforme centralizzate. Si tratta di piattaforme su cui gli individui indicano gli angoli che possiedono e il prezzo a cui li vendono. I vantaggi di comprare criptovalute in questo modo sono evidenti, soprattutto quando si tratta di commissioni. La piattaforma può tuttavia imporre alcune commissioni, ma molto meno di una piattaforma centralizzata. Se hai intenzione di fare molte transazioni, l’accumulo dei tuoi costi sarà più vantaggioso rispetto a una piattaforma centralizzata.

Tuttavia, le piattaforme decentralizzate non offrono strumenti di trading avanzati come stop loss, posizionamento degli ordini sul grafico o strumenti di analisi di mercato. Inoltre, a causa del numero ridotto di utenti, le piattaforme decentralizzate potrebbero non avere liquidità. In genere trascorrerai più tempo lì per trovare una controparte per le tue transazioni. Il che non è l’ideale quando vuoi cogliere rapidamente un’opportunità.

Acquistare criptovalute sotto forma di CFD

E se ci fosse un modo per evitare il fastidio mentre si guadagna denaro investendo in criptovalute? Questo può sembrare impossibile a prima vista, ma in realtà è possibile se puoi acquistare le tue monete come CFD (Contratto per differenza).

Come suggerisce il nome, un CFD è un contratto tra te e il tuo broker, che si basa sulla differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita di un asset. 

Prendi l’esempio del bitcoin che viene scambiato a $ 12.000. Un acquisto tipico consiste nell’effettuare un ordine equivalente a $ 12.000 per ottenere 1 bitcoin. Se il prezzo della criptovaluta sale a $ 13.000, potresti rivendere il tuo bitcoin al prezzo corrente e guadagnare $ 1000 (meno le commissioni di transazione).

I CFD rendono possibile la stessa transazione senza dover comprare bitcoin. Devi semplicemente firmare un contratto con il tuo broker per acquistare “fittiziamente” bitcoin al prezzo corrente e puoi uscire da questo contratto in qualsiasi momento a un prezzo di mercato futuro. 

Ci sono molti vantaggi in questo tipo di acquisto, incluso il fatto di beneficiare della leva finanziaria. Questo perché il broker in realtà non fornisce criptovalute, quindi può consentirti di acquistare virtualmente molte più criptovalute, anche con un capitale più piccolo. I CFD di criptovaluta sono disponibili presso la maggior parte dei broker Forex che consigliamo e ti forniscono una leva. 

Inoltre, i CFD ti consentono di beneficiare della regolamentazione del broker online che li offre. Sappiamo tutti che quando si parla di regolamentazione, il mercato delle criptovalute è ancora agli inizi. In effetti, molte autorità di regolamentazione non hanno ancora affrontato la questione. La maggior parte delle piattaforme è quindi scarsamente regolamentata o per nulla regolamentata. I CFD sono un modo per comprare criptovalute in un ambiente completamente sicuro. 

Nell’UE e nel Regno Unito, le autorità di regolamentazione hanno una leva limitata a 1: 2 per le criptovalute, il che significa che i trader ottengono solo il 50% di margine. Tuttavia, significa che puoi potenzialmente acquistare il doppio del valore della criptovaluta con il tuo capitale. Naturalmente, questo aumenta il tuo potenziale di profitto, ma esacerba anche le perdite che potresti subire. La leva finanziaria è quindi uno strumento da utilizzare con cautela.

Oltre alla leva finanziaria, il trading di criptovalute CFD ti libera dai problemi di sicurezza dei fondi, dalla scelta di un portafoglio, dalla protezione del portafoglio dagli hacker, ecc. Tutto è virtuale, quindi non c’è niente da rubare! Finché il tuo broker è autorizzato e regolamentato da un’autorità di regolamentazione finanziaria rispettabile, i tuoi soldi sono al sicuro. Broker come eToro o AvaTrade, offrono il trading di criptovalute sotto forma di CFD.

Conclusione: qual è il modo migliore per comprare criptovalute?

Da tutto quanto sopra, puoi notare che ogni metodo di acquisto di criptovalute ha i suoi svantaggi e vantaggi. La tua scelta dovrebbe essere determinata identificando le tue esigenze specifiche, i tuoi obiettivi e la tua tolleranza al rischio.

Francesco Marino
Abile Trader
Logo