L’indicatore MACD – Tutto quello che dovete sapere

April 24, 2022

Riassunto

L’analisi tecnica è uno dei principali metodi che gli investitori e i trader usano per studiare i mercati e prevedere la direzione dei prezzi. Dato che questo metodo è stato utilizzato fin dal XIX secolo, si può immaginare che siano stati creati centinaia di indicatori. Tuttavia, solo una manciata di essi sono comunemente usati oggi, poiché hanno superato la prova del tempo, dimostrando la loro utilità.

Uno di questi indicatori popolari è il MACD, che viene utilizzato dai trader di qualsiasi livello con buona efficacia. Per diventare un trader migliore, devi capire tutti gli aspetti del MACD e come utilizzare questo strumento nel tuo trading.

Cos’è il MACD?

MACD è l’abbreviazione di Moving Average Convergence Divergence. Come suggerisce il nome, è un indicatore tecnico derivato dall’uso delle medie mobili, combinato per creare un quadro più chiaro delle condizioni di mercato.

È stato creato da Gerald Appel negli anni ’70. Gerald era responsabile della pubblicazione di diversi libri di strategia di investimento come Stock Market Trading Systems. Più tardi, nel 1986, l’istogramma associato all’indicatore fu aggiunto da Thomas Aspray per essere perfezionato.

Oggi, non è raro vedere l’indicatore MACD utilizzato dagli esperti finanziari per discutere le tendenze del mercato. Questa popolarità è dovuta al fatto che l’indicatore è abbastanza preciso e utile, tanto che è ormai quasi onnipresente negli strumenti di qualsiasi trader.

Cosa misura il MACD?

Il MACD è usato principalmente per tracciare le tendenze. Comprendendo la relazione tra le sue 3 componenti, che saranno discusse nella prossima sezione, è possibile determinare la direzione, la forza, il momentum e la durata di un trend. Questi fattori sono essenziali per trovare opportunità di trading redditizie, ed è per questo che così tanti trader li usano.

Per esempio, se trovi che l’indicatore MACD mostra che la forza di una particolare tendenza si sta indebolendo, questo potrebbe segnalare un’inversione di tendenza. Poiché il MACD è anche in grado di anticipare un’inversione di tendenza, sarete in grado non solo di prevedere l’inversione, ma anche di avere una buona idea di quando si verifica.

👍 Vantaggi MACD
  • Più efficiente delle medie mobili di base
  • Utile quando si fa trading nei mercati in tendenza
  • Può essere usato per tutti gli strumenti
  • Facile da capire e da usare
👎 Svantaggi MACD
  • Possono verificarsi falsi segnali
  • È un indicatore in ritardo
  • Non utile nei mercati di gamma

Dove posso iniziare a fare trading e a usare il MACD?

L’analisi tecnica è efficace per il trading sui mercati finanziari, ed è per questo che è ancora utilizzata dagli analisti di mercato, sia professionisti che dilettanti. Anche i broker online lo riconoscono e forniscono sempre l’indicatore MACD sulle loro piattaforme di trading, insieme ad altri indicatori popolari. Lo troverete su quasi tutte le piattaforme di trading.

Se siete interessati a utilizzare questo strumento per il vostro trading, vi consigliamo diversi broker regolamentati in Europa. 

Deposito minimo
Indicatori disponibili
 
Deposito minimo
50 €
Indicatori disponibili
MACD, RSI, ecc.
Deposito minimo
0 €
Indicatori disponibili
MACD, RSI, ecc.
Deposito minimo
$100
Indicatori disponibili
MACD, RSI, ecc.

La maggior parte dei broker offre un conto demo e puoi testare il MACD senza rischi per il tuo capitale.

Componenti del MACD

A differenza di molti altri indicatori che appaiono come una singola linea o barra, il MACD ha 3 componenti. Vedrete questi 3 componenti ogni volta che aggiungerete l’indicatore a una piattaforma di trading, ognuno dei quali mostra comportamenti diversi.

I valori di queste componenti possono essere cambiati dai valori di default – di solito 12, 26, 9. Ma per capire come puoi cambiare i valori del MACD per ottenere un risultato migliore, dobbiamo discutere cosa rappresenta ciascuno di essi.

MACD Componenti

La linea MACD

La maggior parte dei trader tende ad assumere che le linee dell’indicatore MACD siano medie mobili del prezzo di un asset. Ma come potete vedere nell’immagine qui sotto, nonostante l’utilizzo di una media mobile con lo stesso periodo della linea di segnale, i due non sono la stessa cosa.

MACD linea

Infatti, la linea del segnale deriva dalla differenza tra le due medie mobili. Queste sono di solito medie mobili esponenziali (EMA) per identificare le tendenze a breve termine. Le due EMA utilizzate per trovare la media dei prezzi di chiusura del periodo precedentemente specificato. Per impostazione predefinita, di solito usano 12 e 26 periodi, ma possono essere liberamente modificati dalle impostazioni dell’indicatore.

MACD Indicatore di linea

Quando hai bisogno che la linea MACD reagisca più rapidamente ai cambiamenti del mercato, diminuisci il time frame. Questo può essere utile per gli scalper e i trader a breve termine, ma aumenta il numero e la frequenza dei picchi, rendendo l’indicatore meno affidabile. Per questo motivo, i trader a lungo termine potrebbero voler aumentare il periodo per ottenere una linea MACD più affidabile.

La linea del segnale

Come la linea del MACD, la linea del segnale non deriva dai prezzi di mercato. Infatti, la linea del segnale deriva dalla linea del MACD; è la sua media mobile.

MACD La linea del segnale

La linea di segnale è più liscia e lenta della linea MACD. Su alcune piattaforme di trading, si parla di lisciatura del segnale. Ha un ruolo importante, come vedremo nella prossima sezione, perché rappresenta una differenza tra il momentum immediato del mercato e quello a lungo termine.

MACD Smooting del segnale

Può anche essere modificato specificando il periodo della linea MACD da prendere in considerazione. Questo numero è 9 per impostazione predefinita, ma può anche essere cambiato, sia per seguire tendenze di mercato più lunghe o più brevi. Quando è impostato su 9, la linea di segnale è una media del prezzo di chiusura sui 9 periodi precedenti della linea MACD. Viene quindi tracciata come una media mobile esponenziale (EMA).

L’istogramma MACD

L’ultimo componente del MACD è l’istogramma, rappresentato da barre orizzontali attraverso le quali fluttuano le linee del MACD e del segnale. Avrai già notato che non c’è un’opzione per cambiare le impostazioni dell’istogramma, e questo perché è semplicemente la differenza tra la linea del MACD e la linea del segnale.

Pertanto, può avere un valore negativo o positivo intorno a una linea di base o centrale. Questo è il primo segnale che i trader guardano per determinare se i mercati hanno una tendenza al rialzo o al ribasso, poiché l’istogramma è positivo quando i mercati sono rialzisti e viceversa. Finché le barre sono sul lato positivo della linea di base, i mercati sono considerati rialzisti. Quindi dovresti cercare opportunità di acquisto e viceversa.

MACD L'istogramma

Quando le due linee si incrociano, il livello dell’istogramma è zero (0) e l’altezza della barra sarà zero. Questo è un altro segnale che mostra una possibile inversione di una tendenza esistente.

Anche l’altezza delle barre sull’istogramma ha un significato, con barre più alte che indicano una crescente differenza tra il MACD e le linee di segnale. Questo è un segno che il momentum del mercato sta aumentando e un forte segnale che la tendenza è pronunciata. Questa tendenza dovrebbe continuare per un po’ di tempo prima di invertire.

Come si calcola il MACD?

Il primo componente dell’indicatore MACD è la linea MACD stessa. Essa rappresenta la differenza tra i valori delle medie mobili esponenziali di due periodi – di solito 26 e 12. Noterete che abbiamo usato la parola “periodo” piuttosto che “ore” o “giorni” perché la media mobile esponenziale si basa sul periodo della linea temporale sul grafico del prezzo.

Pertanto, quando si negozia su un grafico giornaliero, l’EMA si baserà sul prezzo di chiusura dei 26 giorni precedenti. Sarà basata sul prezzo di chiusura delle 26 ore precedenti quando si fa trading su un grafico orario. Ricorda che la lunghezza del periodo può essere cambiata liberamente. Poi sottrai i due periodi per ottenere un singolo numero che sarà il valore dell’istogramma.

MACD calcolato

Quando si sceglie un periodo di EMA, più lungo è il periodo, più liscia sarà la linea. Infatti, fare una media su un periodo più lungo di solito significa che il valore è più ampio. Tale considerazione è più accurata a lungo termine, ma potrebbe non essere efficace quando si cercano tendenze a breve termine, poiché la linea MACD non reagirà rapidamente ai recenti cambiamenti di prezzo. Pertanto, il periodo tradizionale e predefinito è 12.

Dalla linea MACD si genera una linea di segnale utilizzando i valori della prima per trovare un EMA. Il periodo 9 è spesso usato, ma può anche essere cambiato.

MACD Indicatore

Infine, l’istogramma è generato dalla differenza tra la linea del MACD e la linea del segnale. Il risultato può essere positivo o negativo e viene visualizzato sullo sfondo dietro le linee del MACD e del segnale. Il suo scopo è quello di mostrare la differenza tra le due linee di cui sopra e di indicare quanto velocemente il mercato si sta muovendo.

Come interpretare il MACD?

Ora che sai come identificare i componenti del MACD e come viene calcolato, vediamo come puoi usare questo indicatore in condizioni reali di trading. Dato che coinvolge 3 componenti diversi invece di uno solo, possono essere analizzati in modi diversi per determinare la direzione del mercato.

MACD interpretazione

Detto questo, dovresti sempre tenere a mente che gli indicatori ti aiutano solo nella tua analisi, non sono perfetti. Pertanto, si dovrebbe combinare l’uso di diversi indicatori o utilizzare altri strumenti di analisi tecnica, come i modelli di candele o l’analisi fondamentale. Indicatori e strumenti di analisi complementari ti daranno un’analisi più accurata.

Incroci MACD

Ogni volta che uno dei tre componenti ne incrocia un altro, può essere un segnale di acquisto o di vendita. Questo è dovuto alla differenza di “velocità” tra il MACD e le linee di segnale, che indica un cambiamento nella dinamica del mercato.

Poiché la linea MACD è un EMA più veloce della linea di segnale, reagisce più rapidamente a qualsiasi cambiamento nella direzione del mercato. Quando questo accade, mostra che c’è stato un cambiamento nel sentimento del mercato degno di nota.

MACD Incroci

Gli incroci possono essere verso l’alto o verso il basso a seconda della posizione della linea del MACD rispetto alla linea del segnale. Un incrocio al rialzo si verifica quando la linea del MACD incrocia la linea del segnale dal basso, e viceversa.

È più facile anticipare il crossover guardando l’istogramma che guardando le due linee. Come abbiamo visto prima, l’istogramma rappresenta la differenza tra le due linee, quindi le sue barre diventano più alte quando la differenza diventa più grande e le barre diventano più corte quando la differenza diventa più piccola.

In questo modo, puoi dire se sta per verificarsi un crossover quando l’altezza delle barre nell’istogramma diminuisce gradualmente e sembra scomparire. D’altra parte, se l’altezza delle barre nell’istogramma aumenta, indica che un crossover è improbabile.

Su alcune piattaforme di trading, come quella mostrata nell’immagine qui sopra, l’istogramma è inoltre ombreggiato in diversi colori. La colorazione delle barre non è solo per scopi estetici, ma anche per indicare una possibile inversione di tendenza basata sul volume di trading. Per esempio, le barre verdi più chiare mostrano una diminuzione del sentimento rialzista del mercato, indicando una possibile tendenza al ribasso.

Anche la posizione del crossover è importante, può avere diversi significati.

MACD e incrocio della linea di segnale

Questi sono i crossover che si verificano tra la linea del MACD e la linea del segnale in qualsiasi punto della finestra dell’indicatore. La linea del segnale deriva dalla linea del MACD, quindi un crossover si verifica quando le due linee hanno la stessa misura. Fondamentalmente, questo significa che l’equilibrio tra acquirenti e venditori nel mercato è approssimativamente uguale e la direzione del mercato può andare in entrambi i sensi.

MACD e incrocio della linea di segnale

Un crossover verso l’alto di solito significa che c’è stato uno slancio verso l’alto nel mercato. La linea MACD è una media mobile esponenziale, quindi reagisce rapidamente ai piccoli cambiamenti di prezzo e cambia direzione. Inoltre, la linea MACD è più veloce della linea di segnale e, a causa del momentum rialzista, reagirà più rapidamente e si muoverà sopra la linea di segnale.

Questo crossover segnala che i trader hanno iniziato a comprare l’asset. Quindi abbiamo un segnale di acquisto. L’opposto è vero per un crossover al ribasso, che mostra che l’interesse di vendita ha superato l’interesse di acquisto, e che il mercato tende al ribasso. Questo è il motivo per cui questi tipi di incroci sono spesso visti alle estremità inferiore e superiore dell’indicatore MACD.

Attraversamento della linea centrale

Si tratta di incroci che si verificano intorno alla linea centrale dell’istogramma.

MACD Attraversamento della linea centrale

Ricordate che le barre dell’istogramma sono in territorio positivo o negativo a seconda del sentimento prevalente del mercato. Se le barre rimangono in territorio positivo, significa che i mercati sono ancora rialzisti. Puoi vederlo chiaramente guardando il grafico del prezzo reale, come quello qui sotto, dove le barre sono verdi quando la tendenza è al rialzo e rosse quando la tendenza è al ribasso.

MACD Attraversamento della linea centrale

Prendendo in considerazione questi due fattori, possiamo assumere che la causa di un incrocio della linea centrale deve essere un cambiamento nel sentimento del mercato. Un incrocio della linea centrale in aumento dovrebbe quindi rappresentare un mercato toro in cui il mercato tende al rialzo e le opportunità di acquisto sono più rilevanti.

Si può anche vedere che un crossover della linea di mezzo avviene qualche tempo dopo l’incrocio della linea del segnale. Sapendo questo, il crossover della linea di mezzo dovrebbe essere più di una conferma del crossover del segnale, sostenendo il cambiamento di tendenza. 

Divergenze

Due tipi di divergenza possono verificarsi sui grafici dei prezzi, a seconda che tu stia guardando l’indicatore stesso o confrontandolo con la direzione della tendenza sulla finestra del grafico principale.

MACD Divergenze

Divergenza delle linee MACD

L’interpretazione convenzionale della divergenza consiste nel guardare la “distanza” tra la linea del MACD e la linea del segnale mentre si muovono lungo la finestra dell’indicatore. In generale, una divergenza più grande è un segnale di un forte trend e viceversa. Conoscendo la forza di un trend, si può quindi sapere se è il momento giusto per entrare o uscire da una posizione. Per capire meglio come interpretare questo tipo di divergenza, vediamo come si evolve in una situazione di mercato.

MACD e divergenza della linea di segnale

Qui, nell’area evidenziata, potete vedere che le linee del MACD si sono incrociate e la divergenza delle linee sta aumentando. Da quello che abbiamo già visto, questo è un segnale di mercato ribassista, ma noterete anche che la linea MACD si sta muovendo verso il basso più velocemente della linea di segnale.

Divergence MACD et ligne de signal

Poiché la linea MACD è più veloce, significa che gli ordini di vendita stanno aumentando rapidamente, indicando che i venditori hanno il controllo. La crescente divergenza tra le due linee è un chiaro segnale che la tendenza si sta intensificando, dimostrando che il mercato è fortemente ribassista e che si dovrebbero cercare opportunità di vendita.

MACD e convergenza della linea di segnale

Dopo una divergenza crescente, le linee del MACD si stanno ora avvicinando (o convergendo). Anche se il prezzo del mercato sta ancora scendendo nella finestra di trading principale, questa divergenza o convergenza in calo è un segno che il momentum ribassista si sta esaurendo. Questo non significa che dovresti chiudere qualsiasi posizione short, ma piuttosto anticipare il prossimo crossover per un’inversione di tendenza.

MACD e divergenza della linea di segnale

Pertanto, durante questa fase di convergenza, non si dovrebbe entrare in un trade, ma piuttosto aspettare il crossover e negoziare l’inversione.

Divergenze rialziste e ribassiste

Normalmente, la direzione della tendenza delle linee MACD dovrebbe corrispondere al movimento del mercato. Quando il mercato tende al ribasso, per esempio, la differenza tra i valori della linea MACD e della linea del segnale si muove verso lo zero e verso la linea centrale. L’immagine qui sotto mostra come questo possa essere osservato.

MACD Divergenze rialziste e ribassiste

Tuttavia, a volte il mercato e le tendenze del MACD non si allineano e uno si muove nella direzione opposta all’altro. Lo si può vedere nell’immagine qui sotto dove il MACD tende al ribasso mentre il mercato tende al rialzo. Questo si chiama divergenza.

MACD Divergenze rialziste e ribassiste

Nel caso qui sotto, il MACD ha fatto 2 picchi, il secondo dei quali è inferiore al primo, mentre il prezzo ha segnato 2 picchi, il secondo dei quali è superiore. Questa divergenza si dice che sia ribassista. Infatti, nonostante gli sforzi dei compratori, il trend rialzista non ha potuto essere mantenuto e i mercati sono scesi bruscamente poco dopo la divergenza ribassista.

Il tempo

Anche il modo in cui il MACD viene applicato nel tempo è molto importante, e abbiamo due consigli utili che puoi usare per mettere a punto la tua analisi usando questo indicatore.

Variare l’unità di tempo

Molti trader ignorano la tendenza a lungo termine che prevale su quella a breve termine e finiscono per perdere molto. Per esempio, immagina che uno strumento abbia avuto una tendenza al ribasso per tutta la settimana, ma che abbia avuto un momentaneo rialzo in un giorno di trading. Se non aveste considerato la tendenza a lungo termine, avreste potuto pensare che la tendenza stesse invertendo e comprare lo strumento, solo per essere sorpresi da una continuazione della tendenza di fondo.

Questa è la situazione in cui molti nuovi trader si trovano dopo aver scoperto un nuovo indicatore tecnico. Invece, si dovrebbe guardare il grafico su diversi time frame prima di prendere una decisione. A differenza delle tendenze a breve termine che possono essere influenzate da una moltitudine di fattori, le tendenze a lungo termine sono ben stabilite da fattori macroeconomici che sono molto difficili da cambiare. Inoltre, i grandi investitori generalmente fanno trading a lungo termine ed è molto difficile cambiare la direzione della tendenza sottostante.

Se sei un day trader, ti invitiamo a guardare i grafici giornalieri prima di piazzare un ordine. Se sei uno scalper sul grafico a 5 minuti, guarda i grafici a 15 minuti e ad ore. Poi piazza un trade in una direzione simile alla tendenza prevalente a lungo termine.

Variare i parametri del MACD

Per default, il MACD si basa su questi periodi – 12, 26 e 9. Ciò significa che la linea del MACD si basa sulla differenza delle EMA di 12 e 26 periodi e la linea del segnale prende la media di 9 periodi della linea del MACD. Con questi parametri applicati, l’indicatore MACD appare come segue e può essere utilizzato per identificare i principali punti di inversione di tendenza.

MACD Parametri

Questi valori possono essere cambiati, il che fa sì che il MACD abbia un aspetto diverso e può avere un grande impatto sui segnali forniti dall’indicatore. Qui sotto, i parametri del MACD sono stati cambiati in (5, 35, 5), una configurazione a breve termine popolare per gli utenti del MACD che fanno trading su time frame più brevi. Qui, il MACD è stato più efficace nell’identificare i punti di inversione di tendenza nel mercato rispetto alla configurazione precedente.

MACD Parametri

Le impostazioni possono essere modificate per favorire strategie di trading a breve o a lungo termine. Dovresti provare diverse impostazioni su un conto demo per trovare quella che funziona meglio per te e la tua strategia di trading.

Falsi segnali!

L’indicatore MACD non è perfetto, nessun indicatore lo è, e a volte genera falsi segnali. Di seguito, abbiamo evidenziato due aree in cui l’indicatore MACD ha prodotto falsi segnali. Nel primo caso, abbiamo un crossover al ribasso, che segnala uno slancio ribassista nel mercato. Tuttavia, il prezzo ha continuato a salire in seguito.

MACD Falsi segnali!

I falsi segnali sono molto comuni e si dovrebbe sempre avere una soluzione di sicurezza. Offriamo due opzioni per questo scopo, una con un indicatore aggiuntivo e l’altra ha a che fare con la tempistica.

Ritarda le tue transazioni

Una volta che sai che il MACD è in grado di generare falsi segnali, un modo per evitare di essere scoperti è quello di ritardare i tuoi trade. Sul grafico qui sopra, tutti i falsi segnali si sono verificati poco dopo un crossover. Bisogna quindi aspettare la conferma prima di piazzare gli ordini, di solito per circa 2 o 3 periodi.

Utilizzare un altro indicatore per la conferma

Le piattaforme di trading non ti limitano a un solo indicatore tecnico, e dovresti essere in grado di aggiungere più indicatori contemporaneamente. Questo dovrebbe fornire un’ulteriore conferma di un’inversione di tendenza, in modo che i tuoi trade possano essere più accurati. Tuttavia, significa anche imparare ad usare un altro indicatore.

Come installare il MACD su MetaTrader?

MetaTrader 4 è una delle piattaforme più utilizzate e che probabilmente il tuo broker offre. Uno dei motivi per cui MetaTrader è così popolare è che ha molti indicatori tecnici che sono pre-installati. Tra questi c’è l’indicatore MACD.

Per applicare l’indicatore ai tuoi grafici, prima scarica la piattaforma tramite il broker online di tua scelta e installala sul tuo dispositivo. Questo può essere sia un dispositivo mobile che un computer, poiché la piattaforma è disponibile su entrambi, sia per Windows, Mac o Linux. MetaTrader è anche disponibile online sulla maggior parte dei browser web.

Una volta scaricata e installata l’applicazione sul vostro computer, dovreste essere in grado di accedere ai mercati forniti dal broker sulla barra laterale sinistra. Sotto questo ci sarà l’elenco degli indicatori categorizzati per tendenza, oscillatori, volumi, ecc.

MACD Come installare

Il MACD è un oscillatore e puoi trovarlo espandendo la categoria usando il segno “+” accanto ad esso. Vedrai quindi gli oscillatori integrati nella piattaforma MetaTrader, incluso il MACD.

MACD Come installare

Facendo doppio clic sull’indicatore, appare una finestra pop-up che vi chiede di inserire le impostazioni dell’indicatore. Come detto prima, le impostazioni predefinite sono (12, 26, 9), ma puoi cambiarle per adattarle alla tua strategia di trading. Quindi confermate le impostazioni e l’indicatore verrà sovrapposto al grafico dei prezzi.

MACD Come installare

Tuttavia, noterete che questo particolare MACD non ha una linea di segnale come abbiamo visto. Quindi, se volete l’indicatore MACD con entrambe le linee di segnale, dovrete scaricare il MACD “tradizionale”. Questo è disponibile gratuitamente sul sito web MQL5, una piattaforma dove i trader condividono indicatori tecnici e robot di trading personalizzati.

MACD Come installare

Segui questo link per andare al sito web. Ti verrà quindi richiesto di accedere al tuo account MQL5, se non sei già connesso, sia sul sito web che sulla piattaforma MetaTrader. Una volta fatto questo, l’indicatore sarà automaticamente installato sulla piattaforma e si troverà nella stessa barra degli strumenti dell’indicatore MACD preinstallato.

MACD Come installare

Questo dovrebbe includere sia il MACD che le linee di segnale, così come altri strumenti di informazione, compresa la visualizzazione della divergenza.

Quando fai trading su mobile, il processo è simile: accedi al tuo conto, vai alla finestra degli indicatori, seleziona l’indicatore MACD, imposta i suoi parametri e seleziona “DONE”.

MACD Come installare

Indicatore MACD Limiti

Come tutti gli altri indicatori tecnici, il MACD è lontano dall’essere perfetto e ha alcune limitazioni. È necessario riconoscerli per evitare le insidie.

Parametri variabili

I parametri impostati per calcolare i valori dell’indicatore possono essere cambiati liberamente. Mentre questo può essere un vantaggio, significa anche che l’indicatore può essere molto soggettivo e un trader può ottenere risultati molto diversi da un altro. Per questo motivo, la maggior parte dei trader si attiene ai valori predefiniti e ampiamente accettati di 12, 26 e 9, al fine di ottenere risultati “coerenti”.

Interpretazioni diverse a seconda del periodo di tempo

Oltre ai parametri che cambiano, il MACD mostrerà anche indicazioni diverse su diversi time frame. Un trader su un grafico a 5 minuti può pensare che il mercato sia ribassista, mentre un altro su un grafico a 4 ore pensa che il mercato sia rialzista sulla base del MACD.

Queste differenze possono confondere, ma possono anche essere usate come un vantaggio, con il trader che combina le due letture per fare un’analisi più completa. Per esempio, quando il MACD mostra un segnale di acquisto su più time frame, rafforza la rilevanza del segnale. 

Indicatore in ritardo rispetto al prezzo di mercato

L’indicatore MACD utilizza dati storici per calcolare l’EMA utilizzato per generare valori e tracciare un grafico. Il problema con l’utilizzo di dati storici è che non rappresentano le condizioni attuali del mercato, e nel momento in cui si verifica un crossover, il prezzo può fluttuare in modo significativo.

Questo è il problema con la maggior parte degli indicatori tecnici e la ragione per cui molti esperti hanno decantato il loro uso. Nonostante questo, è possibile utilizzare dati aggiuntivi dall’analisi fondamentale per perfezionare i segnali dell’indicatore MACD.

Punti chiave da ricordare

Il MACD è uno degli indicatori tecnici più popolari e per una buona ragione. Come abbiamo visto, l’indicatore può essere molto utile per trovare opportunità di trading, specialmente per trovare punti di entrata e uscita rilevanti. Se usato correttamente, ha molti vantaggi, ma ha anche alcuni limiti.

Per superare queste limitazioni, si dovrebbe prima fare pratica con l’indicatore in una demo prima di passare al trading reale.

Abbiamo esaminato molti broker online in dettaglio, analizzando ogni aspetto delle loro piattaforme. Pertanto, ti consigliamo di testare l’indicatore MACD sul conto demo di Libertex che offre anche MetaTrader. Una volta che avrai compreso le dinamiche di questo indicatore, potrai iniziare a fare trading su un conto reale con fiducia.

FAQ

Come funziona l’indicatore MACD?

Utilizza le medie mobili esponenziali (EMA) per calcolare le tendenze del mercato.

Qual è la migliore impostazione del MACD?

L’impostazione comunemente usata è 12, 26, 9.

Il MACD è un buon indicatore?

Sì, questo è uno degli indicatori più efficaci.

Come usare il MACD?

Il MACD è usato principalmente per identificare le tendenze e le inversioni di tendenza per trovare opportunità di entrata e uscita.

Quali piattaforme forniscono l’indicatore MACD?

Quasi tutte le piattaforme di trading hanno l’indicatore MACD, poiché è molto popolare.

Francesco Marino
Abile Trader
Logo